Un parcheggio nel parco pubblico delle Ex Scuderie Farnese?

Lavori ordinari di manutenzione o progetti di un parcheggio futuro nel cuore del Parco delle Ex Scuderie? Quale sarà il destino dell'unica area verde nel centro storico di Caprarola?

Da più di qualche settimana sono in corso i lavori di risistemazione

del Parco delle Ex Scuderie Farnese, unico spazio verde e pubblico nel centro storico di Caprarola. Fin dalle prime ore del mattino si possono sentire i rumori della ruspa e delle motoseghe che ripuliscono i rami secchi dei castagni e le siepi che costeggiano il viale d’accesso, reso più largo e carreggiabile. Torneremo su questi dettagli tra poco.

Il Parco delle Ex Scuderie Farnese, un tempo appartenente al complesso delle dépendance di Palazzo Farnese (da cui dista poche decine di metri), è stato protagonista della vita cittadina recente. In particolare le ultime due generazioni lo hanno saputo valorizzare e riaprire al pubblico, ognuna a modo suo.

A cavallo tra il 1976 e il 1977, infatti, i genitori dei giovani trentenni di oggi, occuparono tutto il complesso delle Ex Scuderie Farnese. Lo stabile e gli annessi spazi verdi giacevano infatti abbandonati e incolti dall’inizio degli anni Sessanta, dopo aver ospitato – nel corso degli anni Cinquanta – le famose “Colonie”. Tutti i cittadini di Caprarola chiamano questo grandissimo edificio che oggi ospita la scuola alberghiera proprio così: la Colonia. Di proprietà del Comune di Roma (al quale il Comune di Caprarola pagava un sostanzioso affitto), l’edificio fu rivendicato da moltissimi giovani di Caprarola.

Caprarola 1976

Si trattò di una forte iniziativa civica, partecipativa, innescata dall’amministrazione comunale allora guidata dal sindaco Sandro Bruziches. Al termine delle trattative con l’amministrazione capitolina, l’edificio tornò nel pieno utilizzo del Comune e fu ristrutturato anche grazie ai fondi arrivati dopo l’istituzione della Riserva Naturale Lago di Vico. L’occupazione cessò dopo qualche mese, ma ancora oggi riecheggiano nei racconti e nelle foto dell’epoca le gesta di chi ha lottato per restituire questo spazio alla città.

Il Parco adiacente alla struttura ospita oggi un Festival prezioso, giunto alla sua sesta edizione. Si tratta dell’Eco Sound Fest. Tra gli organizzatori ci sono alcuni figli e figlie degli occupanti degli anni Settanta: una sorta di passaggio di testimone che dimostra il valore ancora altissimo del piccolo polmone verde e incontaminato nel cuore del centro storico.

Parco delle Ex Scuderie Farnese

Dicevamo, da settimane fervono i lavori all’interno dell’area. Alcuni “rumors” dicono che l’obiettivo finale è quello di realizzare un parcheggio sotto ai grandi pini che si trovano al secondo terrazzamento del parco. O meglio, che si trovavano, dato che sono stati tagliati via di netto. Apparentemente più che una semplice ripulitura, dunque. A cosa dovranno lasciar posto, ci chiediamo?

In attesa di chiarimenti e verifiche, allo stato attuale il viale è diventato molto più ampio e agevole per l’ingresso delle autovetture, il secondo terrazzamento è stato reso molto più accessibile alle macchine e gli alberi al centro del grande prato sono stati tagliati. Tutti questi indizi lasciano aperta la porta alla possibilità che quella in corso non sia soltanto una semplice risistemazione dell’area.

La nostra Associazione resta comunque a disposizione per chiarimenti e delucidazioni da parte delle autorità preposte al commissionamento dei lavori.

Per inviarci le vostre segnalazioni o scrivere sul blog potete scrivere al nostro indirizzo mail: lecittainvisibili.caprarola@gmail.com .

Close

Meta

Archivi

Commenti recenti